Posso aiutarti?

Per qualsiasi informazione sui miei servizi, per fissare un appuntamento telefonicamente o se hai bisogno di assistenza, sono sempre a tua completa disposizione.

Chiamami al
+39 333.29.22.308

(lun-ven 09.30 - 20.30)

Oppure scrivimi a
info@georgefiorini.eu

marketing sanitario, inbound marketing e digital ADV a Milano
whatsapp +39 333.29.22.308

FAQ sui marchi e sul branding

FAQ sul branding a Milano
Scegli il miglior marketing sanitario per i dentisti
LA tua promozione sanitara per dentisti ed odontoiatri
Ti serve aiuto per la tua campagna PUBBLICITARIA?
Contattami velocemente
per richiedere una valutazione GRATUITA del tuo problema!
A che servizio saresti interessato?
CONSENSO OBBLIGATORIO*

*
Questo modulo è protetto contro lo spam da Google Recaptcha

Sai cos'è il branding?
Ti stai domandando qual'è la differenza tra logo e logotipo?
E perché va usato marchio e non marca?
Leggi queste utili FAQ, che potranno aiutarti a chiarire i tuoi dubbi.

  1. Cos'è una marca?
  2. Cos'è un marchio?
  3. Cos'è un logotipo?
  4. C'è differenza tra marca e marchio?
  5. Cos'è il brand management?
  6. Cos'è il marchio industriale?
  7. Cos'è il marchio commerciale?
  8. Cos'è il marchio su licenza?
  9. Cos'è il co-branding?
  10. Cos'è il multi-brand?
  11. Cos'è la brand-extension?
  12. Cos'è la distribuzione unitaria?
  13. Cos'è il sub-branding?
  14. Cos'è la house of brands?
  15. Cos'è il brand endorsement?
  16. Cos'è la brand indentity?
  17. Cos'è la brand awareness?
  18. Cos'è il brand positioning?
  19. Cos'è la brand loyalty?
  20. Cos'è il brand equity?
  21. Cos'è un luxury brand?
  22. Cos'è la difesa del brand?
Bevi la Coca-Cola che ti fa bene.

1. Cos'è una marca?

Una marca è un elemento visivo, di grafica e significante variabile, con cui una data azienda associa sé stessa oppure uno dei prodotti che vende.
Lo scopo principale della marca è quello di identificare e differenziale l'azienda od il prodotto dalla concorrenza, fornendo al consumatore una rappresentazione schematica, chiara e non ambigua.
In ciò, l'elemento essenziale che caratterizza qualsiasi marca è la riconoscibilità.

2. Cos'è un marchio?

Per legge, in Italia un marchio è un elemento grafico visivo che può essere depositato presso l'Ufficio Italiano Brevetti e Marchi.
√ą quindi un concetto giuridico, con valenza legale.
Una marca può diventare un marchio, se sottoposta a deposito o registrazione.

3. Cos'è un logotipo?

Un logotipo è un logo grafico unito ad un testo, oppure un testo stesso usato come un logo grafico.
Volendo, può essere trasformato in logotipo anche un anagramma, oppure un nome.
Un logotipo può essere registrato come un marchio, ma in alcuni paesi (ad esempio, gli USA) è proibito registrare parole di uso comune.
Esempi di logotipi famosi sono la Sony, la Samsung, la Nintendo, la FIAT.

4. C'è differenza tra marca e marchio?

Sì: la marca è un concetto rappresentativo, che rappresenta un'azienda od un prodotto, invece il marchio è un concetto giuridico.
Quasi sempre, per motivi di praticità e di riconoscibilità, una marca è trasformata in un marchio, e così è riconosciuta dai consumatori.

5. Cos'è il brand management?

Il brand management è la gestione del marchio (brand).
√ą uno specifico settore del marketing, che si preoccupa di curare l'immagine e la percezione di un marchio presso il grande pubblico.
L'obiettivo del brand management non è il fatturato o la mera vendita, ma aumentare il valore e la posizione preferenziale del marchio nelle opinioni dei consumatori.

6. Cos'è il marchio industriale?

Il marchio industriale è il nome dell'azienda che produce un dato prodotto.
Spesso, coincide con la marca, e altrettanto spesso è anche un marchio.

7. Cos'è il marchio commerciale?

Il marchio commerciale è il marchio usato dai distributori e rivenditori di un dato prodotto.
Solitamente e con ben pochi casi d'eccezione, le aziende produttrici non vendono e né distribuiscono direttamente i propri prodotti, ma li piazzano ai grossisti (distributori), che a loro volta li girano ai rivenditori al dettaglio.
Il marchio commerciale è quindi il marchio usato dal distributore e dal rivenditore per identificare i suoi servizi.

8. Cos'è il marchio su licenza?

Il marchio su licenza un marchio i cui diritti sono stati rivenduti dall'azienda produttrice ad altra azienda, solitamente per produrre un prodotto similare in un altro mercato.
√ą una strategia utile per massimizzare i profitti dati da un brand famoso con due o pi√Ļ prodotti commercializzati in aree geografiche differenti.
Con il marchio su licenza, l'azienda produttrice originaria prende soldi dalla rivendita del brand, e l'azienda acquirente prende soldi dalla produzione di un prodotto già famoso, piazzandolo in un nuovo mercato.
Entrambe le aziende riducono i costi di produzione e si spartiscono una fetta di mercato, evitando la competizione.

9. Cos'è il co-branding?

Il co-branding √® un marchio condiviso da due o pi√Ļ aziende.
√ą utile quando si vuole unire la forza commerciale ed il valore di due marchi famosi, non necessariamente operanti nello stesso settore.
Il co-branding pu√≤ essere tecnico o promozionale: nel co-branding tecnico due aziende condividono progetti e tecnologia, per produrre un prodotto d'avanguardia e contemporaneamente riducendo i costi di sviluppo; nel co-branding promozionale, due o pi√Ļ prodotti di successo vengono accoppiati commercialmente, sfruttando quindi la loro immagine e rafforzandone il valore reciproco.

10. Cos'è il multi-brand?

Il multi-brand √® la gestione di pi√Ļ prodotti di una linea famosa, che si discostano tra di loro per piccoli dettagli ma condividono una base progettuale e costruttiva comune.
√ą una strategia molto utile per differenziare l'offerta, riducendo al contempo i costi industriali di produzione.
Il principio del multi-brand sta nella particolare predilezione umana nello scegliere tra pi√Ļ offerte similari: l'essere umano √® felice quando pu√≤ avere pi√Ļ di una scelta che soddisfa lo stesso bisogno.

11. Cos'è la brand-extension?

La brand-extension (l'estensione del marchio) è una strategia di marketing che usa un marchio già famoso per produrre una nuova linea di prodotti, spesso di tipologia e settore commerciale completamente differente da quelli riconducibili al marchio originario.
√ą una strategia molto utile quando si vuol sfruttare la forza commerciale di un marchio gi√† noto ed apprezzato per produrre e vendere altri prodotti, che con quello iniziale non hanno apparentemente alcuna connessione.
Ne sono ottimi esempi le case d'abbigliamento quando decidono di produrre anche orologi, arredi per la casa oppure accessori vari, non necessariamente da indossare.

12. Cos'è la distribuzione unitaria?

La distribuzione unitaria (unitary brand) è l'architettura distributiva che predilige la distribuzione del marchio unificato, a cui possono fare riferimento molte altri marchi (serie di prodotti).
√ą il metodo tipico di distribuzione delle multinazionali classiche, con forte valore del brand e riconoscibilit√† immediata presso il grande pubblico.
Esempi tipici di aziende che fanno uso della distribuzione unitaria sono la Apple, la Sony, la Nike e la Disney.

13. Cos'è il sub-branding?

Il sub-branding (o sotto-marchio) √® una strategia distributiva che mira a differenziare il pi√Ļ possibile l'offerta di prodotti di una data azienda, sviluppando specifici marchi ad-hoc riconducibili comunque al brand principale.
Il consumatore associa i sotto-marchi al brand originario, che ne garantisce qualità e riconoscibilità.
Un esempio azzeccato di sub-branding è la Nestlé ed i suoi sub-brand Neastea, Nescafé e Nespresso.

14. Cos'è la house of brands?

La house of brands (distribuzione autonoma) è la strategia distributiva che predilige la massima autonomia per i prodotti dell'azienda.
Il marchio principale è quasi del tutto sconosciuto ai consumatori, che invece conoscono molto bene tutti i prodotti aziendali, che godono di una loro riconoscibilità unica, quasi come fossero una marca autonoma.
√ą la strategia distributiva adottata dalle multinazioni che producono una grande variet√† di prodotti per settori differenti, come ad esempio la Procter&Gamble e la Unilever.

15. Cos'è il brand endorsement?

Il brand endorsement è la strategia distributiva simile al sub-branding, ma si differenzia da esso per via che il sotto-marchio prodotto dall'azienda è forte e riconoscibile quasi quanto il brand principale.
√ą talmente famoso per il pubblico che pu√≤ praticamente essere paragonato ad un brand stand-alone.
Un esempio perfetto di brand endorsement è la Nutella della Ferrero, od anche la linea Mulino Bianco della Barilla.

16. Cos'è il brand identity?

L'identità del marchio (brand identity) è la comunicazione al pubblico del significato del brand stesso, ovverosia quello che l'azienda stessa vuole comunicare al mercato.
Rispecchia i valori del prodotto o dell'azienda, in cui i consumatori si identificano.

17. Cos'è la brand awareness?

La brand awareness è la conoscenza del marchio sul mercato di riferimento.
Un marchio famoso presso i consumatori è un brand con indice di awareness alto.

18. Cos'è il brand positioning?

Il brand positioning è la posizione di mercato del marchio rispetto alla concorrenza.
Marchi con un posizionamento elevato non solo competono con i loro pari, ma spesso rinominano interi settori: ne é un ottimo esempio la Tachipirina della Angelini, usata nel gergo comune per riferirsi al paracetamolo.

19. Cos'è la brand loyalty?

Per brand loyalty s'intende la misura di quanto un consumatore è fedele al marchio che solitamente acquista.
In pratica, √® la fidelizzazione del cliente, cio√® tutte quelle sensazioni particolari (e personali) che gli fanno preferire sempre la stessa marca di prodotti, anche in presenza di offerte della concorrenza similari, oppure pi√Ļ convenienti.

20. Cos'è il brand equity?

Il brand equity è il valore del marchio sul mercato, ossia quanto il consumatore è disposto a spendere per entrare in possesso del prodotto.
√ą la summa di tutti gli altri indicatori di un brand, ed √® la misura che crea il vero valore aggiunto del prodotto.
In economia, corrisponde al valore reale di un prodotto.

21. Cos'è un luxury brand?

Il luxury brand è un marchio di lusso, ossia dall'alto valore di mercato (valore reale).
√ą un brand dall'alto valore di equity, di awareness e di positioning, e quasi sempre si rivolge ad una ristretta cerchia di clienti (metodologia selettiva) piuttosto che al grande numero di potenziali consumatori (metodologia penetrativa).
Il valore reale del brand è sovente di molto superiore al suo valore nominale.

22. Cos'è la difesa del brand?

La difesa del brand (brand reputation) è quel settore del marketing che si occupa della protezione del valore di un dato marchio.
Sono tutte quelle procedure e quelle metodologie gestionali che hanno lo scopo di mantenere alti i valori di misurazione di un dato brand (equity, positioning, awareness, identity, ecc ecc.), e proteggerlo da ogni elemento di disturbo esterno.
Gli obiettivi principali della brand reputation sono:

  • Contrasto alla contraffazione e alla ricettazione;
  • Difesa della propriet√† intellettuale e del copyright;
  • Difesa della reputazione aziendale e dei prodotti ad essa associati

Con l'avvento della comunicazione via web dopo l'informatizzazone delle masse, la difesa del brand online è diventata uno dei settori cardine di tutta l'attivita di brand reputation.

Hai bisogno di aiuto per il tuo brand management a Milano?

Promozione e marketing a Roma

Affidati ai professionisti.
Mi occupo di marketing, promozioni e difesa del brand da oltre 15 anni, e sono pronto ad ascoltarti e a mettere le mie conoscenze al servizio del tuo business.
Se hai bisogno di contattarmi velocemente, compila pure il modulo che trovi qui sotto: ti risponderò sempre entro 24 ore.
P.S. Presta attenzione ai campi con * perché sono obbligatori!
E se ci tieni davvero ad essere ricontattato, non sbagliare ad inserire il tuo numero telefonico ed il tuo indirizzo email!

Scrivimi ora, e ti aiuterÒ!
prima consulenza sempre gratuita!
Contattami ora per la tua promozione digital
Tutti i campi con * sono obbligatori.
Ti risponderò entro 24 ore al recapito che sceglierai come preferenziale.
Sei interessato a:
Dove preferisci essere ricontattato?
Email Telefono


Questo modulo è protetto contro lo spam da Google Recaptcha
Se il form ti dà problemi d'invio,
puoi mandarmi una mail a
info[at]georgefiorini.eu
Digital Marketing a Milano
Vuoi contattarmi telefonicamente?
Sono sempre a tua disposizione, chiamami!

Siti web ottimizzati SEO
La tua agenzia pubblicitaria creativa a Milano
La tua agenzia pubblicitaria creativa a Milano
Giorgio Fiorini
Digital Specialist , SEO e SEM expert
Ho smontato il mio primo calcolatore elettronico a 9 anni, e miracolosamente sono riuscito a rimontarlo pi√Ļ o meno funzionante.
A 10 anni volevo essere Haran Banjo, a 40 mi sono accontentato di essere riuscito a divenire me stesso.
Non tutto si può vendere grazie al marketing, ma di certo senza il marketing niente si può vendere.
La buona promozione parte da un buon prodotto, al quale non si deve mai rinunciare.
Milano non è una città, è un bel vestito: ti fa risaltare solo se sei tu ad avere eleganza.
Ah: Uan era solo un bastardo rosa.

Sito anti-bufala
Professionisti certificati google per la tua pubblicità
Sono certificato Google, e così tutti quelli che lavorano per me
Una garanzia per te, un dovere professionale per me.
Le Certificazioni Google ti assicurano che sio e i miei collaboratori iamo costantemente formati, anno dopo anno, e che ci teniamo sempre aggiornati sui servizi che ti offriamo.
Certificazione Google YouTube Video Ads
Google Ads Video Certification

Certificazione Google Measurement
Measurement Certification

Certificazione Google Search Ads
Google Ads Search Certification

Certificazione Google Dislay Ads
Google Ads Display Certification

Certificazione Google App Ads
Google Apps Certification

Certificazione Google Shopping Ads
Shopping Ads Certification
ti potrebbero interessare anche i seguenti contenuti:

Iscriviti alla mia newsletter

Iscriviti per essere sempre informato sul mondo della pubblicità, del marketing e della tecnologia!
Ti prometto che non ti manderò mai spam o proposte commerciali non attinenti ai tuoi interessi, ed i tuoi dati saranno trattati nel rispetto della legge sulla privacy!

Ti è piaciuta questa pagina? Vuoi parlarne con me?

√ą rapido e veloce: se hai il tuo profilo su uno dei seguenti social network, clicca semplicemente sul logo che ti interessa per aggiungermi ai tuoi amici: