Posso aiutarti?

Per qualsiasi informazione sui miei servizi, per fissare un appuntamento telefonicamente o se hai bisogno di assistenza, sono sempre a tua completa disposizione.

Chiamami al
+39 333.29.22.308

(lun-ven 09.30 - 20.30)

Oppure scrivimi a
info@georgefiorini.eu

marketing sanitario, inbound marketing e digital ADV a Milano
whatsapp +39 333.29.22.308

Aggredisci il mercato col Guerrilla Marketing

Guerrilla Marketing - La strategia per vincere con creatività
Scegli il miglior marketing sanitario per i dentisti
LA tua promozione sanitara per dentisti ed odontoiatri
Ti serve aiuto per la tua campagna PUBBLICITARIA?
Contattami velocemente
per richiedere una valutazione GRATUITA del tuo problema!
A che servizio saresti interessato?
CONSENSO OBBLIGATORIO*

*
Questo modulo è protetto contro lo spam da Google Recaptcha

Devi lanciare il tuo nuovo prodotto innovativo ma non hai grandi mezzi economici a disposizione?

I soldi sono essenziali nel marketing, ma non sono tutto: conta molto anche l'inventiva e un'idea funzionale.

Se hai un prodotto di qualità ma non puoi spendere una cifra consistente nella promozione tradizionale, c'è qualcosa che può aiutarti: il Guerrilla Marketing!

Scopri come sfruttale il 'marketing di guerriglia' per promuovere al massimo i tuoi prodotti ed aggredire il mercato con strategie rapide, economiche ed efficaci!

Buona lettura!

Welcome to the jungle.

Cos'è il Guerrilla Marketing?

Guerrilla Marketing - La strategia per vincere con creatività

Il Guerrilla Marketing (o Guerriglia Marketing in italiano) è una forma di promozione pubblicitaria rapida, a basso costo e che mira ad ottenere risultati nell'immediato, per mezzo di azioni promozionali veloci ed eclatanti.

Questo genere di promozione di marketing fu teorizzata dal pubblicitario americano Jay Conrad Levinson nel 1984 quando uscì il suo libro "Guerrilla marketing. Mente, persuasione, mercato", ed è spesso indicata come 'marketing non convenzionale' per distinguerla dall'approccio canonico del marketing, da cui differisce essenzialmente per tre valori indicativi: costi, tempi e sorpresa.

Quali sono gli obiettivi del Guerrilla Marketing?

Guerrilla Marketing - La strategia per vincere con creatività

Esattamente come una guerra di guerriglia, attuata quando è impossibile controbattere il nemico sul piano di una guerra tradizionale per inferiorità di uomini e mezzi, il Guerrilla Marketing non ha il compito di portare alla vittoria nella campagna pubblicitaria, ma ha solamente quello di 'colpire e stupire' il più velocemente possibile al costo minore possibile, facendo quindi da volano per un'eventuale campagna pubblicitaria canonica.

La ristrettezza economica dell'azienda che pratica il Guerrilla Marketing, giocoforza obbliga a perseguire obiettivi in brevissimo tempo, preferibilmente (ma non esclusivamente) attraverso un'iper-scrematura del target del prodotto.

leggi anche: IL VISUAL MARketing

Quali sono i mezzi del Guerrilla Marketing?

Guerrilla Marketing - La strategia per vincere con creatività

Il Guerrilla Marketing ha un grosso handicap che lo discosta in maniera marcata ed evidente dalla promozione pubblicitaria tradizionale: è utilizzato principalmente quando l'azienda committente non dispone di molta liquidità per la sua campagna promozionale, e può mettere a disposizione per essa un budget limitato.

Tutti i mezzi utili alle strategie di Guerrila Marketing sono quindi, giocoforza, costrette dall'economicità: ecco perché è importante la creatività, l'idea alternativa che permette di progettare mini-campagne d'effetto a basso costo ma ad alta penetrazione di mercato.

Convenzionalmente, si parla di 'Guerrilla Marketing' quando la campagna pubblicitaria:

  • Dispone di un budget molto limitato;
  • Deve ottenere i massimi risultati possibili in un tempo ristretto;
  • Mira ad ottenere più profitto generalizzato anziché vendite;
  • Mira ad espandere il più possibile la conoscenza del prodotto in maniera rapida;
  • Non può essere sostenuta per lunghi periodi di tempo
  • Mira a promuovere un prodotto specifico concetrandosi su di esso e non sulla marca;
  • Mira a soprendere e creare interrogativi piuttosto che a descrivere un messaggio promozionale canonico

Per sua stessa natura, il Guerrilla Marketing si trova estremamente a suo agio con i media che permettono un approccio non convenzionale alla promozione: il rapporto diretto col target è preferito o comunque è ricercato assiduamente, ed è un tipo di promozione orientata naturalmente al marketing.

Come si sviluppa il Guerrilla Marketing?

Esattamente come un'operazione di guerriglia, ogni attività di Guerrilla Marketing deve il successo a due fattori fondamentali:

  • La sopresa (e lo stupore da essa derivato);
  • La rapidità d'esecuzione

L'obiettivo principale è colpire il mercato velocemente e duramente, per poi passare ad un'altra operazione.

Questo comporta un grande risparmio di costi, datosi che una campagna di Guerrilla Marketing non è paragonabile, per durata, a qualsiasi altra campagna pubblicitaria canonica.

Per ottenere il massimo beneficio, una campagna di Guerrilla Marketing deve necessariamente ricorrere ad elementi a sorpresa, in grado di impressionare il mercato: il prodotto in promozione non è quasi mai al centro della campagna, bensì viene favorito lo shock e lo stupore dato da un messaggio a volte anche scorrelato da esso.

Una campagna di Guerrilla Marketing deve necessariamente ricorrere ad elementi a sorpresa.

Non sono rari i casi di operazioni di Guerrilla Marketing molto spinte, al limite del procurato allarme: è il caso, ad esempio, di una famosa campagna pubblicitaria che paventava un'epidemia di un noto e feroce virus poco prima dell'uscita al cinema di un film su di esso.

Di esempi ce ne potrebbero comunque essere molti, ma si basano tutti sullo stesso concetto: catturare l'attenzione del target con un messaggio forte e sorprendente, obbligatoriamente di rapida fruizione.

Qual è l'obiettivo del Guerrilla Marketing?

Guerrilla Marketing - La strategia per vincere con creatività

Il Guerrilla Marketing è una strategia (o, più propriamente, insieme di strategie) orientata al marketing, e non al prodotto.

L'obiettivo è incuriosire il target con un'azione veloce e scioccante, affinché il potenziale cliente sia invogliato a saperne di più e ad informarsi sul prodotto o sull'azienda che ha commissionato la campagna.

L'idea di base è che il messaggio informativo del prodotto ha secondaria importanza rispetto al clamore di un evento ad esso collegato; datosi che non è possibile promuovere nella giusta misura un prodotto con un budget insufficiente ed adeguato, il Guerrilla Marketing mira a catturare l'attenzione del pubblico con una presentazione clamorosa, che solo successivamente il consumatore potrà associare al prodotto.

Esattamente come la tattica di guerra della guerriglia: colpire rapidamente e duramente, mirando allo sfiancamento del nemico.

Il Guerrilla Marketing può essere ripetuto nel tempo?

No: il Guerrilla Marketing nasce come azione promozionale rapida e dirompente, che inizia e finisce in brevissimo tempo.

Sfrutta l'effetto sopresa per meravigliare e catturare l'attenzione del consumatore, ed esaurito tale effetto la strategia non è più funzionale.

Tutto ciò è in accordo con il principio di base del Guerrilla Marketing, che è quello di ottenere il massimo dell'impatto nel minor tempo e col minor budget possibile.

Il Guerrilla Marketing può quindi essere usato per un periodo di tempo estremamente limitato, a cui in molti casi deve seguire una campagna pubblicitaria canonica.

Le tipologie del Guerrilla Marketing

Guerrilla Marketing - La strategia per vincere con creatività

Il Guerrilla Marketing non può e non deve essere visto come un piano strategico monolitico: è sempre composto da differenti tipi ed approcci di marketing che, uniti tra di loro attraverso un processo logico e creativo, permettono di definire la 'guerriglia' pubblicitaria.

Le tipologie possibili di Guerrilla Marketing sono direttamente correlate alla strategia necessaria alla promozione: non ne esiste una valida per qualsiasi prodotto, ma tutte quante comunque mirano ad essere veloci ed economiche.

Il media usato per la loro diffusione è sempre non convenzionale: il Guerrilla Marketing, essendo già di per sé una forma di marketing non convenzionale, si presta ottimanente ad essere diffuso attraverso media non canonici.

Alla TV, ai giornali e alle radio, media tradizionali rinomati per l'alto costo dei loro spazi pubblicitari, vengono preferiti il passaparola, l'esperienza diretta sul posto, la viralità possibile tramite l'Internet.

È compito del creativo pubblicitario, analizzando bene il prodotto in promozione e gli obiettivi del cliente, scegliere la giusta strategia di Guerrilla Marketing, applicando la tipologia più indicata per la campagna.

Qui di seguito puoi trovare una lista delle principali tipologie di Guerrilla Marketing, con una loro breve descrizione.

Va ricordato che la lista è solo una traccia: se marketing in sé è spesso molto fluido, il Guerrilla Marketing è un super-fluido, che cambia forma molto facilmente e tende naturalmente a mischiare differenti generi per ottenere il medesimo scopo: l'attacco 'a sorpresa' al mercato.

Ambush Marketing

Tipologia di Guerrilla Marketing molto spinta, al limite dell'illegittimità.

In pratica, si tratta dell'intromissione forzata di un dato brand ad un evento mediatico per cui tale marchio non ha pagato lo spazio promozionale.

In buona sostanza, è quando una data marca 's'infiltra' in un evento (sportivo, musicale, economico, di gala, commerciale in generale), non rientrando nei partner commerciali ufficiali.

Solitamente l'azione a sorpresa ('ambush' sta per 'imboscata') è effettuata per mezzo di persone compiacenti - o pagate - che sfoggiano prodotti della marca assaltatrice: occhiali, vestiti, scarpe, abbigliamento in generale, ecc.

Si tratta di una tipologia di Guerrilla Marketing malvista e spesso ferocemente combattuta, sia dagli organizzatori dell'evento che dai loro partner commerciali, e i motivi di ciò sono ovvi e palesi: il brand che esegue l'ambush prende notorietà e visibilità senza pagare, a scapito di quelli che hanno regolarmente pagato.

Ambient Marketing

Forma di Guerrilla Marketing in cui importanza cruciale è data dall'ambiente attorno al consumatore, che diventa un vero e proprio 'teatro' su cui gli organizzatori sviluppano la campagna.

L'obiettivo principale dell'Ambient Marketing è quello di immergere il cliente nell'ambiente che lo circonda, obbligandolo all'interazione con esso.

Funziona in maniera particolarmente riuscita con promozioni che permettono all'utente di interagire con un prodotto, anche ideato ad hoc solo per l'azione di guerriglia.

Possono essere usati anche elementi non prettamente visivi o sonori, ma anche tattili ed olfattivi: è un ottimo esempio di semplicissimo (ma molto diffuso) Ambient Marketing la miscela profumata specifica che molti negozi spruzzano nell'esercizio, con l'intenzione di 'catturare il naso' dei potenziali clienti.

Cosa importante da sottolineare è che l'Ambient Marketing riesce a dare il meglio di sé quando l'idea d'interazione non è stata ancora sfruttata da altri concorrenti e quando l'area di esecuzione della promozione permette la canalizzazione degli utenti verso il punto dell'azione (non sia cioè dispersiva).

Viral Marketing

Guerrilla Marketing che usa una rete (sia fisica che digitale) per passare rapidamente l'informazione pubblicitaria ad un grandissimo numero di persone, espandendo il messaggio esattamente come la propagazione di un virus.

Sfrutta i meccanismi classici del passaparola, ma li potenzia con messaggi di alto impatto oppure di facilissima presa sul target.

Il Viral Marketing non è partito con la diffusione dell'Internet, come molti erroneamente credono, ma ne ha sfruttato tutte le potenzialità per potenziare il suo bacino d'utenza.

Buzz Marketing

Marketing basato sull'uso di validi testimonial o ambassador (o comunque, profili molto seguiti online e considerati affidabili), che suggeriscono ai propri follower l'uso di un prodotto o di un dato brand.

Il Buzz Marketing funziona al meglio quando i follower pensano che il suggerimento di acquisto sia genuino, e non causato da una normale campagna promozionale.

Ecco perché i profili attendibili scelti sono generalmente sempre invitati ad iniziare e proporre discussioni sul prodotto, e non a consigliarne direttamente l'acquisto.

Il Buzz Marketing è una delle chiavi del successo di una moderna strategia online: i social network sono il media ideale per la propagazione dei 'buzz', e con una minima spesa si possono ottenere grandi ritorni promozionali.

Wild Posting

Wild Posting del logo dei Ghostbusters
Il famoso logo ideato per il film "Ghostbusters" del 1984 fu usato massicciamente, prima dell'uscita del film nelle sale, per tappezzare New York con adesivi usando la strategia del Wild Posting

Attività del Guerrilla Marketing che consiste nell'affigere - spesso senza regolare permesso - adesivi e/o poster o volantini di piccolo formato nel tessuto urbano cittadino, predilegendo le aree dove, giocoforza, la gente tende a stazionare o soffermarsi, o che comunque debbano attirare comunque gli sguardi.

Segnaletica stradale, guard-rail, serrande o finestre di attività abbandonate, pali della luce, ecc.

Il Wild Posting funziona principalmente per immagini ed iconografia: per ottenere i migliori risultati, è quindi essenziale che il messaggio comunicato sia immediatamente fruibile, essenziale e scevro da troppo testo istituzionale.

Una delle prime operazioni di Wild Posting di grande successo fu eseguita nel 1984 a New York City, poco prima dell'uscita nelle sale del film "Ghostbusters - Acchiappafantasmi": tutta la città fu 'bombardata' con adesivi del famoso logo degli Acchiappafantasmi, ossia il fantasmino dentro il segnale del divieto.

Attenzione: il Wild Posting non è quasi mai legale in molte parti del mondo.

I regolamenti cittadini delle maggiori metropoli mondiali hanno direttive molto rigide in fatto di decoro urbano, con multe spesso consistenti.

In Italia, in via generale, la pubblicità abusiva non è permessa: fa fede in tal senso l'Art. 663 del Codice Penale, a cui va aggiunto il Dgls. del 30 dicembre 1999, n. 507.

Per evitare illeciti, è possibile pianificare campagne di Wild Posting regolari, sfruttando gli spazi pubblicitari a pagamento messi a disposizione da privati e autorità pubblica.

Il Guerrilla Marketing è una frode?

Guerrilla Marketing - La strategia per vincere con creatività

No, nella maniera più assoluta: il Guerrilla Marketing è una strategia del marketing che si muove sempre su binari legittimi e legali.

Lo scopo del Guerrilla Marketing non è quello di truffare i consumatori, ma promuovere un prodotto con costi di azione ragionevoli, superando la scarsezza di mezzi economici stupendo e colpendo l'attenzione del mercato.

Il Guerrilla Marketing non segue i meccanismi del multilevel marketing, non è una truffa piramidale, non è un generatore di bufale e notizie false: è una promozione veloce e rapida, che meraviglia e lascia un'impronta consistente nella memoria del target.

Usare gli strumenti del Guerrilla Marketing per diramare false informazioni, tentativi di frode oppure notizie truccate è una pratica scorretta che nulla ha a che vedere con la buona promozione, e che in molti casi è punita dalla legge.

Il Guerrilla Marketing può aiutare il mio business?

Certamente: il Guerrilla Marketing è una forma promozionale che può essere adattata a più livelli e per qualsiasi business, specie per i prodotti che hanno bisogno di una promozione rapida e a basso costo.

Il Guerrilla Marketing è nato proprio per contrastare il marketing tradizionale in caso di limitatezza economica: con realtivamente pochi fondi possono essere progettate ed attuate rapide operazioni di guerriglia, capaci di spingere considerevolmente il tuo prodotto od il tuo brand.

Il Guerrilla Marketing spazia e si adatta ad ogni esigenza di promozione: dal tessuto urbano con i flash mob al video virale sul web, è sempre possibile ideare nuove strategie vincenti per piazzare un'assalto breve, veloce e vincente al mercato.

I vantaggi che avrai con me e col mio Guerrilla Marketing

Benefits promozione web

1. Promozione lampo

Il Guerrilla Marketing è eccezionale quando deve promuovere il tuo prodotto od il tuo brand con un'azione veloce ed efficace!

L'attacco a sorpresa al mercato è utile quando devi lanciare il prodotto velocemente, oppure quando hai bisogno di eseguire un valido rally per aumentare penetrazione di mercato.

Colpire rapido e duro è un ottimo modo per scuotere il tuo target ed avere immediati ritorni d'investimento!

Con i miei servizi potrai avvalerti di efficaci e veloci strategie di Guerilla Marketing, per spingere in un lampo qualsiasi tuo prodotto!

‟Lavoro svolto in maniera impeccabile!
Ora le mie nuove risorse sono perfettamente operative e produttive, grazie!”
Luca, imprenditore

2. Marketing incredibilmente economico
Sai che il Guerrilla Marketing è nato proprio per contrastare, a basso costo, le imponenti campagne pubblicitarie?
Si possono ottenere grandi risultati usando la creatività al posto dell'attacco economico, e non è detto che i risultati siano inferiori a chi investe grossissime cifre!
Sì, è vero: il Guerrilla Marketing non può competere, alla lunga, con una campagna tradizionale, in cui vengono investite molte risorse ma... Non è comunque questo il suo scopo!
Lo scopo del Guerrilla Marketing è portarti visibilità immediata e dirompente, investendo molto meno di una comune campagna pubblicitaria: con i miei servizi, tu ti assicurerai che ciò accada! 3. Creatività per farti vincere
Il Guerrilla Marketing è in effetti molto semplice da capire: attacca il mercato di sopresa e poi sparisce, velocemente com'era venuto.

Per farlo e per farlo bene però, ti serve giocare d'astuzia: sia che tu decida di progettare un evento ambient oppure un attacco virale sui social, hai bisogno di un'ottima dose di creatività per riuscire a colpire in maniera vincente!

Con i servizi del mio studio avrai sempre a disposizione un team di esperti creativi, specializzati nelle più fantasiose operazioni di guerriglia pubblicitaria, capaci di assaltare qualsiasi settore di mercato e farti portare a casa la vittoria sul più agguerrito plotone!

Chiamami ora

Chiamami per ottimizzare la tua attività su Google

Se vuoi fissare un appuntamento per telefono, chiama il: (+39) 333.29.22.308

Sarò lieto di riservarti il primo appuntamento disponibile, in accordo con le tue esigenze.

Puoi usare il numero anche per fissare un appuntamento via WhatsApp.

*NOTA: Il numero non fornisce assistenza, ma è solo per prenotazioni.

Modulo elettronico

Manda una email al tuo project manager

Se vuoi contattarmi per iscritto, qui sotto c'è il modulo elettronico che puoi compilare per inviarmi la tua richiesta: ti risponderò sempre entro 24 ore.

P.S. Presta attenzione ai campi con * perché sono obbligatori!

E se ci tieni davvero ad essere ricontattato, non sbagliare ad inserire il tuo numero telefonico ed il tuo indirizzo email!

Scrivimi ora, e ti aiuterÒ!
prima consulenza sempre gratuita!
Contattami ora per la tua promozione digital
Tutti i campi con * sono obbligatori.
Ti risponderò entro 24 ore al recapito che sceglierai come preferenziale.
Sei interessato a:
Dove preferisci essere ricontattato?
Email Telefono


Questo modulo è protetto contro lo spam da Google Recaptcha
Se il form ti dà problemi d'invio,
puoi mandarmi una mail a
info[at]georgefiorini.eu
Digital Marketing a Milano
Vuoi contattarmi telefonicamente?
Sono sempre a tua disposizione, chiamami!

Siti web ottimizzati SEO
La tua agenzia pubblicitaria creativa a Milano
La tua agenzia pubblicitaria creativa a Milano
Giorgio Fiorini
Digital Specialist , SEO e SEM expert
Ho smontato il mio primo calcolatore elettronico a 9 anni, e miracolosamente sono riuscito a rimontarlo più o meno funzionante.
A 10 anni volevo essere Haran Banjo, a 40 mi sono accontentato di essere riuscito a divenire me stesso.
Non tutto si può vendere grazie al marketing, ma di certo senza il marketing niente si può vendere.
La buona promozione parte da un buon prodotto, al quale non si deve mai rinunciare.
Milano non è una città, è un bel vestito: ti fa risaltare solo se sei tu ad avere eleganza.
Ah: Uan era solo un bastardo rosa.

Sito anti-bufala
Professionisti certificati google per la tua pubblicità
Sono certificato Google, e così tutti quelli che lavorano per me
Una garanzia per te, un dovere professionale per me.
Le Certificazioni Google ti assicurano che sia io che i miei collaboratori siamo costantemente formati, anno dopo anno, e che ci teniamo sempre aggiornati sui servizi che ti offriamo.
Certificazione Google YouTube Video Ads
Google Ads Video Certification

Certificazione Google Measurement
Measurement Certification

Certificazione Google Search Ads
Google Ads Search Certification

Certificazione Google Dislay Ads
Google Ads Display Certification

Certificazione Google App Ads
Google Apps Certification

Certificazione Google Shopping Ads
Shopping Ads Certification
ti potrebbero interessare anche i seguenti contenuti:

Iscriviti alla mia newsletter

Iscriviti per essere sempre informato sul mondo della pubblicità, del marketing e della tecnologia!
Ti prometto che non ti manderò mai spam o proposte commerciali non attinenti ai tuoi interessi, ed i tuoi dati saranno trattati nel rispetto della legge sulla privacy!

Ti è piaciuta questa pagina? Vuoi parlarne con me?

È rapido e veloce: se hai il tuo profilo su uno dei seguenti social network, clicca semplicemente sul logo che ti interessa per aggiungermi ai tuoi amici: